Castelfusano: bene esercito ma la Raggi ha i riflessi lenti

Angelo Bonelli e Guglielmo Calcerano commentano l'arrivo dell'esercito a Castelfusano: si tratta di un'operazione che doveva iniziare prima dei roghi che hanno devastato l'area

Angelo Bonelli e Guglielmo Calcerano commentano l’arrivo dell’esercito a Castelfusano: si tratta di un’operazione che doveva iniziare prima dei roghi che hanno devastato l’area

“Meglio tardi che mai, a Castelfusano arriva l’esercito dopo che sono andati a fuoco 200 ettari. Probabilmente sarebbero stati meno se la sindaca Raggi si fosse mossa con più tempestività.” Scrivono in una nota il coordinatore Nazionale dei Verdi Angelo Bonelli e Guglielmo Calcerano, co-portavoce di Roma, che proseguono: “Una decisone che si doveva prendere da mesi. E’ la dimostrazione che questa sindaca ha i riflessi  molto lenti e che lei e i suoi collaboratori non hanno memoria di ciò che è accaduto in questa città e di quelle che sono state le esperienze positive di contrasto agli incendi.”
“Ricordiamo alla Raggi – concludono Bonelli e Calcerano – che negli anni precedenti, dopo il disastro del 2000, su richiesta del Sindaco di Roma, a cui compete per legge la gestione e manutenzione della Pineta di Castelfusano, ai primi focolai di incendio si chiedeva l’intervento tempestivo dell’esercito, cosa accaduta solo oggi a un mese esatto dal primo incendio del 2 luglio.”
Commenti da Facebook
Categorie
ComunicatiLazioNEWSTerritorio
4 - 5 - 6 DICEMBRE 2017 REFERENDUM CONSULTIVO ONLINE
tra gli iscritti sulle alleanze
Se sei iscritto e non ricevi la mail per votare entro lunedì 4 dicembre alle 21 scrivi a comunicazione.verdi@gmail.com