Con i temi Verdi le elezioni si vincono come in Baviera, Belgio e Lussemburgo

Il comunicato dei Co-presidenti del Partito Verde Europeo Monica Frassoni e Reinhard Bütikofer In seguito ai successi elettorali dei partiti Verdi in Baviera, Lussemburgo e Belgio
frassoni-butikofer elezioni verdi europei

In seguito ai successi elettorali dei partiti Verdi in Baviera, Lussemburgo e Belgio , i co-presidenti del Partito Verde Europeo Monica Frassoni e Reinhard Bütikofer hanno dichiarato:

“Ieri un’onda verde ha toccato la Baviera, il Belgio e il Lussemburgo: i partiti Verdi si stanno affermando come forza vincente, che sia di governo o di opposizione, perché portano proposte credibili sulla trasformazione del sistema economico e dell’urgenza ecologica, hanno una rappresentanza e leadership credibili e plurali, spingono sul protagonismo politico delle donne e su un europeismo intransigente ma riformista.

Questi risultati sono importanti anche per l’Italia in vista delle elezioni europee e della costruzione di una alternativa all’attuale governo di estrema destra: noi siamo infatti convinti che esista uno spazio politico per questi temi anche nel nostro paese.

I risultati di oggi  non cadono dal cielo, ma sono frutto di un lavoro lungo e instancabile che ha messo al centro le preoccupazioni dei cittadini e li ha coinvolti, come prova la grande mobilitazione di giovani e attivisti in tutte le campagna elettorali.

In Baviera, roccaforte dei cristiano-sociali in preda a fortissime contraddizioni intestine su valori e diritti, i Verdi sono diventati il partito principale di opposizione alla CSU, oltre che il più grande partito di Monaco Hanno spezzato la storica maggioranza assoluta del partito di governo, che ha ottenuto il suo peggior risultato elettorale dal 1950. Non solo, ma ben 180.000 voti sono passati dalla CSU proprio ai Verdi, che ne hanno ricevuti 210.000 dai socialdemocratici della SPD, altri grandi sconfitti.

I Verdi hanno ottenuto risultati eccezionali alle elezioni amministrative in Belgio, unico partito che ha riunito i valloni e i fiamminghi. Ogni singolo partito verde locale ha guadagnato elettori rispetto alle precedenti elezioni. Ad Anversa, feudo storico degli indipendentisti fiamminghi, i Verdi sono riusciti addirittura a raddoppiare il risultato.

Infine, in Lussemburgo i Verdi sono cresciuti del 50% dopo 5 anni di governo, un enorme segnale di fiducia e soddisfazione sul loro ruolo di partner della coalizione di governo. Non solo, sono stati gli unici nella coalizione a crescere, guadagnando 3 nuovi seggi.

L’onda verde può giungere anche in Italia e i Verdi italiani ed europei sono impegnati in prima linea per far sì che ciò accada: abbiamo per questo avviato da qualche mese un dialogo con forze e personalità politiche che condividono con noi queste priorità e la loro assoluta urgenza.

Siamo sicuri che questo dialogo potrà portare all’organizzazione di una lista competitiva per le prossime elezioni europee. I successi in Europa non possono che confortarci in questa sfida.”

Categorie
EuropaNEWS

In relazione a:

X