Consiglio Federale Nazionale del 24 marzo 2013

MOZIONE ORGANIZZATIVA

Il Consiglio federale nazionale dei Verdi, riunito a Roma il 24 marzo 2013, considerata:

• La necessità di anticipare il congresso nazionale di rinnovo degli organismi, previsto per ottobre 2013;

• L’impossibilità – a fronte della grave crisi economica – di restituire il 50% dell’importo relativo al tesseramento alle associazioni che hanno provveduto ad inviare almeno il 50% delle tessere necessarie al riconoscimento entro il 31/01/2013;

• La decisione del CFN del 25/11/2012 di prorogare fino al 30/06/2013 la scadenza del tesseramento 2012;

DELIBERA

• di mantenere aperto il tesseramento 2012 fino al 30/06/2013;
• di indicare il 30/04/2013 quale termine entro cui iscriversi ai Verdi ai fini della partecipazione attiva alle assemblee provinciali che eleggeranno i delegati nazionali al congresso;
• di dimezzare per le Federazioni provinciali il numero minimo di iscritti necessari per il riconoscimento (titolo II, art.7 regolamento dell’organizzazione) esclusivamente ai fini dell’elezione dei delegati al congresso 2013;
• tutti i delegati espressi dalle assemblee provinciali per il congresso devono risultare iscritti entro il 30/04/2013 ad una delle federazioni provinciali della regione di appartenenza;
• tutti i delegati espressi dalle assemblee provinciali devono risultare in regola, entro il 30/04/2013, con quanto previsto dall’art.14 del regolamento dell’organizzazione e dalla mozione del CFN del 25/01/2010.

B.Diolaiti, A.Bonelli, N.Ripamonti, D.Lomelo, L.Lombardi ed altri

Approvata all’unanimità con 1 astenuto

 

DICHIARAZIONE SU “RIVOLUZIONE CIVILE”

Il Consiglio federale nazionale dei Verdi, riunito a Roma il 24 marzo 2013,

prende atto dell’esito negativo della partecipazione alla alleanza elettorale della lista “Rivoluzione civile – Ingroia”, che era stata deliberata all’unanimità dal CFN del 5 gennaio 2013; ringrazia in primo luogo tutte le cittadine e i cittadini che, pur in una situazione politica assai difficile e nella esasperata polarizzazione tripolare, accentuatasi nella fase finale della campagna elettorale, hanno comunque sostenuto col proprio voto le liste di “Rivoluzione civile”; ringrazia tutte le candidate e i candidati della Federazione dei Verdi e degli “Eco-civici e Verdi europei” che hanno accettato di presentarsi nelle liste di “Rivoluzione civile” e che si sono con generosità impegnate/i nella campagna elettorale; ringrazia tutti i Verdi e gli Eco-civici che, pur non essendo candidati/e, si sono prodigati/e a sostegno della campagna elettorale di “Rivoluzione civile”; ringrazia in modo particolare Antonio Ingroia per aver accettato la leadership della lista “Rivoluzione civile” e per aver profuso con coraggio e determinazione il suo impegno in tutta Italia nel corso della campagna elettorale; ringrazia gli/le esponenti della società civile e delle altre forze politiche, candidati/e e non, che hanno sostenuto l’alleanza elettorale della lista “Rivoluzione civile”; dichiara conclusa l’esperienza politica della alleanza elettorale della lista “Rivoluzione civile”; si impegna a promuovere il massimo rilancio e rinnovamento del progetto politico ecologista e verde, anche in un rapporto di più stretta collaborazione con i Verdi europei, nelle forme statutarie e con i contenuti programmatici che verranno decisi nell’immediato futuro in modo convergente dalla Federazione dei Verdi e dagli “Eco-civici e Verdi europei”.

A.Bonelli, D.Lomelo, B.Diolaiti, N.Ripamonti, M.Migliarini, L.Lombardi, D.Barrera, L.Zanella

Approvata all’unanimità con 1 astenuto

X