Decreto Crescita e DEF, il Governo dà i numeri

A piazza Montecitorio, gli interventi di Domenico Finiguerra e Angelo Bonelli

Si è tenuta questa mattina in piazza Montecitorio la conferenza stampa di Europa Verde. Al centro degli interventi di Domenico Finiguerra e Angelo Bonelli il Decreto Crescita e il Documento di economia e finanza recentemente varato dal Consiglio dei Ministri.

Il cosiddetto Decreto Crescita contiene un vero e proprio attacco ai nostri centri storici: con un colpo di mano si varano delle norme che sostanzialmente permetteranno delle pesanti trasformazioni urbanistiche, avviando una nuova stagione di speculazioni edilizie come non si era mai vista. Siamo fortemente critici rispetto a questo intervento che mette in pericolo i nostri patrimoni più importanti e non tiene minimamente in considerazione la Convenzione europea per il paesaggio, andando, al contrario, in una direzione totalmente opposta. Crediamo fermamente che l’Italia sia un Paese dalle grandi potenzialità ma che il rilancio debba essere condotto, anche dal punto di vista edilizio, seguendo modelli totalmente diversi.

Un tema totalmente assente dalla discussione che ruota intorno al DEF è quello dei cambiamenti climatici: un grande problema di sicurezza nazionale. Per quanto riguarda l’ambiente, inoltre, il Documento contiene dei dati completamente errati: sui gas serra, ad esempio, il Governo sostiene di raggiungere gli obiettivi previsti dai trattati internazionali quando invece è sotto di tre punti percentuali; il discorso non cambia quando si parla di raggiungere traguardi importanti in fatto di energie rinnovabili. Noi di Europa Verde, camminando accanto ai Verdi Europei, vogliamo rappresentare un punto di svolta per questo Paese: quella che conduce a una conversione ecologica, reale e piena.

 

Leggi il documento TUTTI GLI ERRORI e GLI ORRORI DEL DEF

Categorie
NEWSPolitica

In relazione a:

X