DEF, sconti alle famiglie e lotta all’evasione

Il punto del co-portavoce dei Verdi Matteo Badiali sul DEF, in continuità con il lavoro svolto dagli European Greens

Tagli delle tasse per i più deboli e non per favorire le grandi multinazionali con sede nei paradisi fiscali.

È un fatto che il Gruppo dei Verdi Europei si sia battuto, negli ultimi cinque anni, per un’Europa lontana dall’austerità a tutti i costi, ma ciò non implica l’adozione di misure in deficit a scapito delle famiglie e dei più bisognosi e a tutto vantaggio dei grandi gruppi industriali.

Perseguendo l’obiettivo di una tassazione più equa sulle grandi multinazionali, Europa Verde si pone in continuità col lavoro svolto nel Parlamento Europeo dagli European Greens che hanno dato battaglia all’evasione promuovendo misure di cooperazione transfrontaliera e grazie ai quali la Commissione europea ha avviato un esame approfondito della situazione fiscale delle imprese.

Al centro della questione va riportata l’idea che è necessario pagare tutti per pagare meno ed è questa la sfida che ci attende, al di là delle improbabili misure sbandierate da un Governo scellerato.

Matteo Badiali – co-portavoce dei Verdi 

Categorie
Economia & DirittiNEWS

In relazione a:

X