Denunciamo chi diffonde le parole di Traini

Fermare chi diffonde le parole di Traini dopo la strage di Macerata, è inammissibile che si esalti un terrorista
traini macerata

” ‘Ci vuole una pulizia di massa anche in Italia, via per via, quartiere per quartiere e con le maniere forti se serve’: queste sono le parole di Salvini riportate dalle agenzie. Di dichiarazione come questa ce ne sono state tante altre, vere e proprie istigazioni a delinquere che hanno instillato in questi anni un clima d’odio al solo scopo di raccattare voti. Queste sono le persone che si candidano a governare l’Italia insieme a Berlusconi. Abbiamo di fronte a noi una vera e propria emergenza democratica”. Così in una nota il Coordinatore dei Verdi e fondatore della Lista Insieme Angelo Bonelli.

“Noi siamo pronti a denunciare – sostiene Bonelli – per istigazione a delinquere chi sui social sta diffondendo le deliranti parole di Luca Traini, perchè è inammissibile che si esalti il terrorista che ha pianificato e tentato di realizzare la strage di ieri a Macerata. Per questo abbiamo già mobilitato il nostro pool di avvocati”.

Commenti da Facebook
Categorie
Economia & DirittiNEWS
X