Domani in piazza con i giovani per il terzo Global Climate Strike

Domani 27 settembre, al culmine della Climate Action Week, saremo nelle strade e nelle piazze d'Italia accanto agli studenti che chiedono un forte impegno della politica nella lotta ai cambiamenti climatici.
global climate strike
global climate strike

Domani 27 settembre, al culmine della Climate Action Week, saremo nelle strade e nelle piazze d’Italia accanto agli studenti che chiedono un forte impegno della politica nella lotta ai cambiamenti climatici.

Il terzo sciopero mondiale per il clima, nato dalla protesta pacifica e ostinata della studentessa svedese Greta Thunberg ci vedra’ protagonisti lungo tutto lo stivale.

Elena Grandi, co-portavoce dei Verdi, sara’ presente al corteo che, da largo Cairoli a Milano, partira’ alle 9.30 alla volta di piazza Duomo; in piazza San Francesco, a Bologna ci sara’ l’altro co-portavoce, Matteo Badiali; mentre a Roma, la manifestazione che prendera’ avvio da piazza della Repubblica alle 10 vedra’ la partecipazione del coordinatore nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli. Sara’ un momento di grande coinvolgimento per coloro che, sempre piu’ numerosi, chiedono di dare avvio a un modello di sviluppo piu’ equo e sostenibile. “Siamo vicini a un’estinzione di massa e voi parlate solo di soldi. Come osate?'” ha ribadito Greta al vertice ONU sul clima.

La nostra richiesta al Governo italiano parte proprio da qui: i bei proclami sulla riconversione ecologica e il Green New Deal lanciati dall’esecutivo vanno tradotti al piu’ presto in fatti concreti per riportare speranza nei cuori dei giovani e scongiurare l’irreversibilita’ della crisi climatica

Elena Grandi, Matteo Badiali e Angelo Bonelli

Categorie
ClimaNEWSNotizieSenza categoria

In relazione a:

X