Eliminiamo il motore a scoppio – Il dossier dei Verdi

Presentato il dossier dei Verdi a favore dell'eliminazione del motore a scoppio che porterebbe vantaggi economici, ma soprattutto per la salute dei cittadini

Presentato il dossier dei Verdi a favore dell’eliminazione del motore a scoppio che porterebbe vantaggi economici, ma soprattutto per la salute dei cittadini

“Come avevamo annunciato più volte, la Commissione Europea ha inviato all’Italia una lettera con un parere motivato affinché  adotti “azioni appropriate” per ridurre le emissioni di particolato Pm10.” Ha spiegato oggi il coordinatore dell’Esecutivo dei Verdi Angelo Bonelli in conferenza stampa, presentando il dossier “Lo scoppio uccide, l’elettrico salva”.

“In questo dossier – ha proseguito Bonelli – sono indicate tutte le drammatiche cifre causate dallo smog in Italia. Più di 90.000 persone muoiono ogni anno, secondo i dati dell’Agenzia Europea dell’Ambiente, a causa delle polveri sottili, e il Governo non sta facendo nulla. Non riesce neanche a rispondere alle richieste dalla UE, unico Paese in Europa, ed ha fallito su tutta la linea senza intraprendere alcuna azione a difesa della salute dei cittadini italiani.”

“Per questo – ha spiegato l’ecologista – noi crediamo che il ministro Galletti debba prendere atto delle sue incapacità e si debba dimettere.  E il Governo lo deve immediatamente sostituire con qualcuno che abbia la capacità di adottare una politica ambientale per salvare la salute e le vite dei cittadini ed evitare la sanzione di 1 miliardo di Euro che la Commissione Europea è pronta a chiederci di pagare. Nel nostro dossier spieghiamo bene quali interventi siano necessari. Primo fra tutti è pensare ad una legge, come hanno già fatto in Olanda e Norvegia, che metta al bando il motore a scoppio entro il 2030.”

Rinunciare ai combustibili fossili – ha concluso Bonelli – nell’alimentazione delle automobili e permettere solo ai motori ibridi ed elettrici di circolare è una grande scelta coraggiosa e di innovazione che darà il via ad una rivoluzione ecologica creando nuovi posti di lavoro e tutelando la salute dei cittadini italiani.”

Ecco il link al dossier dei Verdi: http://bit.ly/dossier_smog_2017

Commenti da Facebook
Categorie
AmbienteComunicatiz -Home-right
Nessun commento

Lascia un commento

*

*