Frassoni: Di Maio non si spacci per ecologista

Troppi si spacciano per ecologisti, non ultimo il signor Di Maio. Ma l’onda verde europea di basa sul rigore assoluto sul rispetto dei diritti umani e in particolare dei migranti
Di Maio

“In questi giorni sulla scia di successi elettorali dei Verdi frutto di anni di impegno e di capacità di mobilitazione in Olanda, Germania Belgio e Lussemburgo troppi si spacciano per ecologisti, non ultimo il signor Di Maio. Ma l’onda verde europea di basa sul rigore assoluto sul rispetto dei diritti umani e in particolare dei migranti, un europeismo critico con le politiche di austerità ma intransigente sulla prospettiva federalista e sul respingimento totale di nazionalismo e ambiguità su corruzione e evasione fiscale.” Spiega in una nota la Presidente dei Verdi Europei Monica Frassoni, che conclude:
“Intorno a questi temi noi stiamo lavorando in tutta Europa in vista delle elezioni europee. Anche in Italia con i Verdi dialoghiamo con altre forze politiche e associative in radicale alternativa a ecoindifferenti, nazionalisti e euroscettici.

Categorie
EuropaPolitica

In relazione a:

X