Grazie a Mattarella per le sue parole sui Cambiamenti Climatici

Mattarella ieri, durante la commemorazione per le vittime della tragedia del Vajont, ha lanciato un messaggio molto forte per far sì che non si "sminuisca" l'importanza dei cambiamenti climatici
mattarella cambiamenti climatici
Mattarella ieri, durante la commemorazione per le vittime della tragedia del Vajont, ha lanciato un messaggio molto forte per far sì che non si “sminuisca” l’importanza degli eventi climatici straordinari a cui stiamo assistendo da tempo e che non sono solo legate alla bizzarria del meteo. Il Presidente della Repubblica ha dichiarato fondamentale predisporre piani a lungo termine per predisporreatti di contrasto e mitigazione a questo fenomeno che, se non arginato, porterà ad una crisi globale.

“Il presidente della Repubblica Mattarella ci ha ricordato che gli eventi climatici che si stanno verificando non sono più da considerarsi ‘straordinari’, e che sarebbe incauto non avere su questo ‘progetti e visioni che guardino il lungo periodo’, per queste sue parole vigorose anche nei confronti del Cambiamento Climatico merita un sentito ringraziamento”. Così ha dichiarato  Angelo Bonelli Coordinatore dell’esecutivo nazionale dei Verdi italiani.

“Ma – ha aggiunto – sulla scia di queste parole ed alla luce dei commenti che si stanno seminando a proposito della manifestazione del prossimo 15 marzo, sento di dover lanciare un appello forte alla politica: a quella che 365 giorni l’anno lavora per riempire di cemento le ultime zone agricole del nostro paese; a coloro i quali hanno deciso che spargere sui suoli agricoli i fanghi tossici contenenti diossine sia una cosa buona; a tutta quella parte di politica che lavora ancora per estrarre petrolio dalle nostre terre e i nostri mari; alla politica che permette di inquinare per produrre acciaio attentando alla vita dei bambini di Taranto, che non rispetta gli accordi sul clima diminuendo gli obiettivi di produzione di energia rinnovabile; a tutte quelle fazioni politiche che vorrebbero permettere di far cacciare nel nostro paese specie protette sia solo una cosa per accaparrarsi voti. A tutta questa politica chiedo almeno una cosa: non rovinate la mobilitazione di tanti giovani con la vostra ipocrisia”.
Categorie
AmbienteNEWS

In relazione a:

X