Incendi, Angelo Bonelli: “governo compri piu’ Canadair e meno F35”

Gli incendi che stanno devastando l'Italia del sud sono una piaga che può essere arginata con la prevenzione, ma c'è bisogno di più controllo sul territorio
incendi

Gli incendi che stanno devastando l’Italia del sud sono una piaga che può essere arginata con la prevenzione, ma c’è bisogno di più controllo sul territorio

“Gli incendi che si stanno verificando in tutto il Paese, in particolare in Campania, Sicilia e nel foggiano sono la dimostrazione che e’ mancata una prevenzione agli incendi”, afferma il coordinatore Nazionale dei Verdi Angelo Bonelli che aggiunge: “Nel 2016 sono andati in fumo 27.728 ettari di territorio sui 47.926. Si deve valutare con molta attenzione ogni causa di ogni rogo, anche per determinarne caratteristiche, diffusione e impatto sulla popolazione. Non abbiamo capito quando c’e’ stato e ancora oggi non capiamo come, in una situazione a rischio come quella italiana, si sia voluto sminuire la funzione del Corpo Forestale dello Stato accorpandolo con altre forze di polizia”.

“Il Governo – prosegue l’ambientalista – deve farsi carico con ogni mezzo a disposizione della tutela del patrimonio territoriale italiano, unico per ricchezza e varieta’ di biodiversita’ con piu’ Canadair e meno F35, piu’ strutture di prossimita’ antincendio e meno aiuti alle banche, piu’ piani di prevenzione e meno norme salva-demolizioni”. “Una menzione speciale e’ doverosa a tutte le unita’ di Vigili del Fuoco e Protezione Civile che da giorni stanno lottando contro roghi diffusi, ma servono piani d’emergenza ben precisi, soprattutto e’ necessario operare quanto piu’ possibile per la prevenzione, per far si’ che non ci si trovi in inferni di fuoco come in questo triste momento storico”.

Commenti da Facebook
Categorie
AmbienteComunicati
Nessun commento

Lascia un commento

*

*