Incendi: Crocetta firma convenzione per elicotteri dopo che 28.873 ettari sono andati a fuoco

Il governatore della Regione Sicilia Crocetta ha firmato solo oggi la convenzione per gli elicotteri, dopo che una porzione di territorio importante è andata in fumo

Il governatore della Regione Sicilia Crocetta ha firmato solo oggi la convenzione per gli elicotteri, dopo che una porzione di territorio importante è andata in fumo

“E’ incredibile e vergognoso che dopo che gli incendi hanno bruciato 24.873 ettari di territorio, comprese aree di pregio come la riserva dello Zingaro, Crocetta firmi oggi le tre convenzioni per gli elicotteri antincendio, rispettivamente coi comandi nazionali di Carabinieri, Marina Militare ed Esercito, con ben 6 mesi di ritardo.” Scrive in una nota il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli, che prosegue:

“Il Presidente Crocetta poi fa sapere che, con calma, martedì firmerà la convenzione con i Vigili del Fuoco. Si tratta, beninteso, di convenzioni per gli spegnimenti poiché quelle relative alla prevenzione non sono mai state firmate. E’ come se il Presidente Crocetta non sapesse di governare la Regione il cui 70% del territorio è a rischio desertificazione e che guida la drammatica classifica italiana delle regioni con più incendi: 101 dall’inizio dell’anno per, come dicevamo, 24.873 ettari andati in fumo che rappresentano l’1% del territorio siciliano.”
“Non possiamo rassegnarci – conclude Bonelli – a vedere regioni straordinarie, come la Sicilia, amministrate in questo modo superficiale ed irresponsabile, con interventi tardivi come quello di oggi. Per questo agiremo in tutte le sedi opportune perché verifichino se questo atteggiamento possa configurare l’intervento della magistratura competente.”
Commenti da Facebook
Categorie
AmbienteSiciliaTerritorio
Nessun commento

Lascia un commento

*

*