Il Lazio sia avanguardia per abolizione motore a scoppio

Vogliamo che il Lazio sia un baluardo di avanguardia per una nuova politica che punti alla messa al bando dei combustibili fossili entro il 2025 e l'abolizione del motore a scoppio, così come previsto da numerosi paesi europei
lazio auto elettrica

“Finalmente arriva un segnale forte per il rilancio del mercato dell’auto elettrica. Grazie alla decisione delle quattro grandi case automobilistiche di installare colonnine di ricarica per i veicoli elettrici sulle maggiori strade d’Europa, questo è un modello che la Regione Lazio dovrà incentivare. A livello regionale vogliamo dare quanto più spazio possibile all’utilizzo di vetture elettriche e nel nostro programma infatti abbiamo previsto un Piano regionale di installazione di colonnine per la ricarica ed incentivi per i mezzi elettrici. Vogliamo che il Lazio sia un baluardo di avanguardia per una nuova politica che punti alla messa al bando dei combustibili fossili entro il 2025 e l’abolizione del motore a scoppio, così come previsto da numerosi paesi europei”.
Cosi’ in un comunicato Francesco Alemanni, capolista di Insieme con Zingaretti alla Regione Lazio.

Categorie
AmbienteLazioNEWSTerritorio

In relazione a:

X