ll simbolo dei Verdi presente alle Elezioni Regionali in Basilicata del 24 marzo

ll simbolo dei Verdi sarà presente nel contesto delle Elezioni Regionali in Basilicata del prossimo 24 marzo 2019
basilicata

ll simbolo dei Verdi sarà presente nel contesto delle Elezioni Regionali in Basilicata del prossimo 24 marzo 2019

“L’obiettivo è stato raggiunto grazie a un lavoro politico  sempre corretto e schietto, che ha visto i Verdi di Basilicata  protagonisti di un centro sinistra che deve ritrovare una sua dimensione anche sociale che sappia parlare ai cittadini della Basilicata  e attore di politiche ambientaliste che devono saper interpretare le innovazioni che possono coinvolgere i giovani e il nostro futuro.” Scrivono in una nota Angelo Bonelli, coordinatore dell’esecutivo nazionale dei Verdi e il portavoce dei Verdi della Basilicata Pino Brindisi, che proseguono:

“È stata una battaglia di onestà all’interno della coalizione combattuta per giorni nell’interlocuzione con i soggetti interessati, prima nella necessità di allargare la coalizione in senso plurale poi nel coinvolgere tutti sull’individuazione di un Presidente della Regione in discontinuità e garanzia. Infine nell’individuare le persone giuste all’interno delle liste di Potenza e Matera: uomini e donne competenti e per bene. Il nostro progetto è aperto a tutte le realtà civiche e a quanti si riconoscono nelle parole dell’Enciclica “Laudato Si” di Papa Francesco che danno forza a chi si batte per la conversione ecologica. Per noi è importante anche l’esperienza dei comitati di base che vorrebbero un futuro legato alle energie rinnovabili e non alle trivelle per contrastare il voltafaccia del M5S che ha deciso di andare a braccetto con le lobby del petrolio. Per noi la Basilicata dovrà essere oil free, quindi stop al petrolio e si a cultura, turismo , agricoltura e innovazione”.

“In tanti in questo ultimo periodo hanno aderito ai Verdi di Basilicata, consentendoci di tornare protagonisti dopo dieci anni di assenza dalle importanti competizioni elettorali. C’è grande soddisfazione ed entusiasmo per un progetto che vedrà l’Onda Verde diffondersi ampiamente anche nella nostra bella e forte Basilicata.” Concludono Bonelli e Brindisi.

Categorie
BasilicataNEWSTerritorio

In relazione a:

X