La lotta all’inquinamento deve essere una priorità del prossimo Governo

La qualità dell'aria che respiriamo modifica il nostro DNA, per questo una priorità del prossimo Governo deve essere quella della lotta all'inquinamento
inquinamento
“Una priorità fondamentale del prossimo Governo deve essere la lotta all’inquinamento: dalla comunità scientifica arriva una nuova conferma sul fatto che la qualità dell’aria che respiriamo modifica il nostro DNA. Il recente studio canadese ci dice che l’inquinamento ‘sporca’ i nostri geni che poi tramandiamo ai nostri figli.” Così in una nota Luana Zanella e Gianluca Carrabs, coordinatori nazionali dei Verdi italiani che proseguono:
“Si deve quanto prima dare forma e vita ad una transizione ecologica, che abbia come basi la green economy, le energie rinnovabili e che  vengano messe in campo tutte le soluzioni possibili per una risolutiva lotta all’inquinamento. Lo dobbiamo alla salute della popolazione, del nostro Paese e delle generazioni che verranno”.
“Per questo chiediamo che chi andrà a governare l’Italia metta la questione ambientale in cima all’agenda politica, i dati ci danno conferma che non si può più procrastinare su questo tema che riguarda da vicino l’intera cittadinanza e il territorio”. Concludono Zanella e Carrabs.
Commenti da Facebook
Categorie
AmbienteNEWS
X