Mozione particolare approvata su Quotidiano Terra

MOZIONE SU QUOTIDIANO TERRA Viste le difficoltà economiche e finanziarie in cui versa il quotidiano Terra e vista la situazione debitoria che Luca Bonaccorsi ha trasmesso alla Federazione dei...

MOZIONE SU QUOTIDIANO TERRA

Viste le difficoltà economiche e finanziarie in cui versa il quotidiano Terra e vista la situazione debitoria che Luca Bonaccorsi ha trasmesso alla Federazione dei Verdi, dalla quale si evince un debito strutturato di oltre 2 milioni di euro;

Visto il mancato pagamento degli stipendi arretrati dei lavoratori per diverse mensilità e l’assenza di garanzie più volte richieste dai lavoratori stessi;

Visti i diversi decreti ingiuntivi posti in essere dai lavoratori e da alcuni fornitori;

Visto lo sciopero ad oltranza proclamato dai giornalisti e la sfiducia al direttore responsabile Luca Bonaccorsi votata, in un’assemblea straordinaria con 11 voti favorevoli e 4 contrari svoltasi in data 11 gennaio 2012;

Vista la mancata comunicazione alla Federazione dei Verdi del Piano economico ed editoriale con cui Unidicidue S.r.l. intende affrontare la crisi del quotidiano Terra e saldare le mensilità non pagate ai lavoratori;

Visto che più volte Undicidue S.r.l. ha sospeso le pubblicazioni e vista l’assenza del quotidiano Terra dalle edicole;

L’ASSEMBLEA NAZIONALE DEI VERDI CHIEDE URGENTEMENTE ALLA UNDICIDUE S.R.L. QUALE SOCIETA’ EDITRICE DEL PROPRIO ORGANO DI STAMPA:

  • –  Di provvedere immediatamente al pagamento di tutte le mensilità dovute ai giornalisti e ai lavoratori di Terra o in subordine di fornire agli stessi garanzie concrete e adeguate per il pagamento di tutti i crediti da lavoro;
  • –  Di riprendere immediatamente le pubblicazioni come previsto dal contratto;

    In caso di mancata ripresa delle pubblicazioni e senza adeguate garanzie ai giornalisti e lavoratori rispetto al pagamento delle mensilità dovute, Undicidue s.r.l. provveda a mettere in liquidazione la società editrice prendendo atto del fallimento delle sue attività e avvii una procedura che garantisca i diritti dei creditori, con particolare attenzione ai crediti maturati dai lavoratori al fine di salvaguardare l’immagine e la possibile esposizione economica dei Verdi.

    Natale Ripamonti, Barbara Diolaiti, Cristina Morelli, Domenico Lomelo … seguono altre 30 firme.

Categorie
AssembleaAssemblea nazionale 2012

In relazione a:

X