Msf conferma Shoah dei migranti in LIbia. Intervenga ONU

Quello che stanno subendo i migranti in Libia e' una vera e propria Shoah di cui l'Europa e' la prima responsabile morale e politica.
Migranti in Libia
“Le drammatiche parole di Joanne Liu, presidente internazionale di Medici Senza Frontiere confermano che quello che stanno subendo i migranti in Libia e’ una vera e propria Shoah di cui l’Europa e’ la prima responsabile morale e politica.” Scrive in una nota il portavoce nazionale dei Verdi Angelo Bonelli, che aggiunge:
“Hanno consegnato i migranti nelle mani degli stessi trafficanti  che oggi stuprano e torturano. Una vergogna inaudita che calpesta i diritti umani e cancella con un colpo di spugna gli obiettivi raggiunti con il “Mare Nostrum”, la missione di salvataggio in mare dei migranti che ha consentito di evitare migliaia di morti.”
“Si inviino subito, e per subito intendiamo immediatamente – conclude Bonelli – le truppe ONU  a difendere i migranti dalle torture e dagli stupri. La politica e L’Europa si è rallegrata che gli sbarchi sono diminuiti ma è scandalosamente silente su quanto sta accadendo ai migranti in Libia”
Commenti da Facebook
Categorie
NEWSPolitica
Nessun commento

Lascia un commento

*

*