intercettazioni

  • Registrazioni Raggi, il vaso è colmo: dimissioni subito

    Se fosse riconosciuta l’autenticità e la rilevanza penale delle registrazioni audio delle pressioni della sindaca Raggi nei confronti dell’ex AD dell’Ama Bagnacani, si tratterebbe di una questione di gravità inaudita. La sindaca, infatti, stava tentando di nascondere l’emergenza rifiuti in cui affoga la Capitale, non sotto un tappeto, bensì...
X