Taxi, Fedrighini: “I questori non possono essere indulgenti con i tassisti violenti”

La vicenda Taxi fa ancora parlare: la manifestazione dei tassisti si è conclusa con alcuni scontri. Enrico Fedrighini, Responsabile  Mobilità sostenibile e trasporti dei Verdi, si rivolge direttamente ai questori...

La vicenda Taxi fa ancora parlare: la manifestazione dei tassisti si è conclusa con alcuni scontri. Enrico Fedrighini, Responsabile  Mobilità sostenibile e trasporti dei Verdi, si rivolge direttamente ai questori che sembrano essere stati troppo indulgenti con alcuni tassisti violenti.

“La protesta dei tassisti ieri è degenerata in episodi di violenza non tollerabili, per questo chiediamo che vengano presi provvedimenti nei confronti di chi ha interrotto il proprio servizio pubblico facendone pagare il prezzo agli inermi cittadini” – così in una nota Enrico Fedrighini, responsabile Mobilità sostenibile e trasporti dei Verdi – che prosegue:
“In particolar modo chiediamo al Ministro Del Rio di non portare avanti nessuna trattativa con i rappresentanti sindacali dei tassisti che si sono macchiati di intolleranza e di violenza. Ai questori delle grandi città invece chiediamo di non essere indulgenti nei confronti di chi ha bloccato i centri storici della grandi città e di chi utilizza la violenza come metodo di lotta sindacale, individuando i responsabili delle intemperanze, come quelle perpetrate ai danni di Pierfrancesco Citriniti, producer e regista della trasmissione di RaiTre Gazebo.”
“Il diritto a manifestare le proprie idee – conclude Fedrighini – non dovrebbe mai ledere i diritti dei cittadini alla mobilità ed alla libera circolazione nei centri storici”.

 

Categorie
Economia & DirittiMobilità

In relazione a:

X