Più alberi: parte il programma di piantumazione di 4,5 milioni di esemplari in Emilia-Romagna

Con Bonaccini i Verdi dell'Emilia Romagna hanno dato via alla piantumazione di alberi
alberi
Alberi

Paolo Galletti e Silvia Zamboni, co-portavoce dei Verdi Emilia-Romagna: “Siamo soddisfatti che prenda avvio l’attuazione di un cavallo di battaglia del nostro programma elettorale, fatto proprio dal Presidente Bonaccini e dalla coalizione di centro-sinistra. Siamo pronti a dare il nostro contributo alla definizione delle future fasi del programma”.

Bonaccini

L’annuncio odierno del Presidente Stefano Bonaccini e dell’Assessora all’ambiente Irene Priolo che parte l’operazione di piantumazione di 4,5 milioni nuovi alberi, uno per ogni cittadino emiliano-romagnolo, non può che riempirci di soddisfazione”, dichiarano Paolo Galletti, co-portavoce dei Verdi Emilia-Romagna e Silvia Zamboni, Vice-Presidente dell’Assemblea legislativa e consigliera regionale di Europa Verde.

È infatti uno degli obiettivi chiave della nostra campagna elettorale per le regionali fatto proprio dal Governatore Bonaccini e dalla coalizione di centro-sinistra. Nel nostro programma abbiamo scritto che i nuovi alberi devono servire ad abbellire il paesaggio; a creare foreste urbane, fasce boscate lungo le principali arterie stradali e autostradali; a mettere in sicurezza e consolidare aree fluviali e versanti; a sequestrare la CO2; a migliorare la qualità dell’aria specialmente nei centri urbani; a contrastare le ondate di calore dovute al cambiamento climatico. Siamo quindi pronti a dare il nostro contributo alla Giunta regionale per lo sviluppo delle ulteriori fasi del programma di piantumazione. In particolare, pur convinti che la ciclovia lungo il Po sia un’ottima area da rinverdire, come annunciato oggi dalla Giunta, pensiamo che non meno prioritari siano le città e il verde urbano per contrastare l’inquinamento atmosferico, quello acustico e le ondate di calore, oltre che elemento di abbellimento del paesaggio urbano. Vanno inoltre fissati criteri e metodi per individuare le aree più bisognose di interventi di piantumazione e le specie arboree più adatte ai vari habitat. Anche per questo proponiamo la ricostituzione dei vivai regionali per favorire la messa a dimora delle specie autoctone più resilienti e più efficaci a catturare la CO2 e quindi a contrastare i cambiamenti climatici”.

Categorie
Emilia RomagnaTerritorio

In relazione a:

X